Dimensionare un UPS


COME DIMENSIONARE UN UPS

Dimensionare un Gruppo di Continuità - UPS significa determinarne la potenza necessaria alla protezione dei carichi ad esso collegati. 

Calcolate la potenza del Vs. UPS seguendo questa semplice procedura::

  • Fate un elenco di tutte le apparecchiature che necessitano di protezione, ricordandosi di includere monitor, terminali, drive esterni, etc. e le eventuali espansioni che intendete effettuare nel futuro prossimo. 
  • Ciascun dispositivo funziona con un proprio voltaggio (normalmente 230 V) ed amperaggio (A). Annotate tali due valori indicati solitamente sulla targhetta dei dati di funzionamento posta nella parte posteriore dell'apparecchiatura. Il valore di potenza in Watt (W) viene indicato raramente. 
  • Moltiplicate i due valori per ottenere la potenza richiesta in Volt-Ampere (VA). 
  • Sommate i VA (oppure i W) riferiti a ciascuna apparecchiatura da proteggere. 
  • Il valore di somma risultante corrisponde alla potenza apparente in VA (o potenza attiva in W) del gruppo di continuità che Vi occorre.

POTENZA TIPICA ASSORBITA DA UN CARICO INFORMATICO

  • Server di rete senza monitor - PC Tower = 300 - 400 Watt 
  • PC senza monitor = 200 - 250 Watt
  • PC con monitor LCD = 250 - 300 Watt
  • Stampante ad aghi 80 colonne = 60 - 80 Watt
  • Stampante ad aghi 136 colonne = 150 Watt
  • Stampante laser A3 = 800 - 1.200 Watt
  • Stampante laser A4 = 1.200 - 1.500 Watt
  • Modem = 30 - 50 Watt
  • Hub 8 porte = 20 - 50 Watt
  • Hub 16 porte = 80 - 150 Watt
  • Fax carta termica = 50 - 100 Watt
  • Fax carta comune = 100 - 500 Watt
  • Scanner = 40 - 80 Watt

 Nota tecnica:
 Per assicurare l'incolumità ed il corretto funzionamento del Gruppo di Continuità, non collegare fotocopiatrici, stampanti laser o qualsiasi altro tipo di carico induttivo.